Il museo dei presepi di Lutago nella Valle Aurina

La fede incontra l’artigianato

In una regione che sa apprezzare l’artigianato e può vantare una lunga tradizione cristiana, il Museo dei presepi di Lutago è di casa. Un occhio artistico, mani esperte e la capacità di riuscire a raffigurare accuratamente anche il minimo dettaglio caratterizzano la pregiata arte dell’intaglio.

Il Museo dei presepi è quindi luogo di esposizione, atelier artistico e al tempo stesso fucina di lavori artigianali. Qui osservate come nascono i presepi più belli, le sculture e gli spazi e diventano parte di questa tradizione. L’idea della famiglia Gartner era quella di creare con il Museo dei presepi anche un luogo di fede e spiritualità, da qui è nata un’atmosfera davvero affascinante.

Già il locale d’entrata è molto particolare: la stanza è la ricostruzione fedele di uno “Stadel” (fienile) tirolese, costruito con il vecchio legno del logorato maso “Holzlechnhof”. Dietro si snoda una serie di diversi presepi in stile nord e sud-tirolese, ovviamente messi in scena, dipinti e illuminati con grande cura. Artisti altoatesini e austriaci hanno arricchito i lavori che aspettano di essere scoperti da voi.

Il legno nella sua forma più bella. Il Museo dei presepi di Lutago

I costruttori dei presepi e dei loro sfondi provenienti da tutta la regione hanno creato una mostra che incanta, stupisce ed è rinomata ben oltre i confini regionali. Un autentico “cattura sguardi” è il grande presepe orientale del re, che viene arricchito da musica d’atmosfera e giochi di luce.

La novità del Museo dei presepi è la cosiddetta “aureola” – uno spazio con soffitti decorati, creato come un’aureola. Qui vengono collocati molti nuovi lavori che sicuramente vi lasceranno a bocca aperta. Un must è anche il presepe percorribile di 70 m2 al piano interrato del museo. Figure a grandezza naturale e un favoloso cielo stellato adornano l'ambiente, immergetevi in questo scenario incomparabile dell'opera.

La stanza del silenzio nel museo è la ricostruzione di una stube gotica, così si viveva nel 1560, la volta a botte rende l’ambiente suggestivo e degno di nota. La vostra visita del museo viene guidata dal visionario Paul Gartner, che racconta tutto ciò che c’è da sapere, di interessante e sorprendente, sulle singole opere. Un filmato all’inizio della visita vi introduce nel mondo dell'arte dei presepi.

In breve: vale la pena visitare il Museo dei presepi di Lutago vicino ai nostri hotel in Alto Adige in qualsiasi periodo dell’anno.